news
& eventi

news
& eventi

19 agosto 2017

La Listeria Monocytogenes è un problema di tanti alimenti quali prodotti carnei affettati, carne tritata, insaccati, pesci affumicati a freddo, formaggi, etc.
La Listeria:

  • è un batterio Gram+ ampiamente diffuso nell’ambiente
  • è un patogeno altamente resistente a molti parametri fisici e chimici,
  • si sviluppa sia a basse sia ad alte temperature, a ph alto e basso, resiste per lungo tempo a congelamento ed essicazione

I mezzi preventivi per combatterlo sono: migliore igiene nei reparti produttivi e bioprotezione con batteri specifici che però non alterino le proprietà sensoriali del prodotto.
Le colture batteriche sono strumenti indispensabili al fine di combattere la Listeria in uno scenario di consumi caratterizzato da

  • cibi poco trattati, pronti e congelati
  • additivi chimici che alterano il gusto del prodotto
  • grande attenzione e consapevolezza dei consumatori per gli additivi chimici 

Le colture bioprotettive sono batteri buoni che competono con la flora indigena, inibendola.
I batteri lattici si applicano al prodotto per controllarne la flora indigena e per:

  • Migliorarne la qualità rallentando la crescita di batteri che generano il deterioramento
  • Migliorarne la sicurezza, inibendo e riducendo i batteri patogeni

Le colture bioprotettive per prodotti non fermentati servono a inibire i batteri indesiderati e la Listeria, contribuendo all’aroma e alla formazione del colore.

Le materie prime sono il principale veicolo della Listeria: qui è possibile trovarla in concentrazioni più o meno elevate e, per quanto riguarda la tecnologia produttiva di prodotti fermentati, macinati freschi e in pezzo interi, è necessario intervenire con strumenti specifici.

Nonostante la diminuzione del pH, la produzione di acido lattico e la perdita di peso, spesso nelle produzioni possono sopravvivere batteri che incidono negativamente sul prodotto finito, e molto spesso in prodotti con deboli acidificazioni e una Aw relativamente alta si possono riscontrare problemi di Listeria monocytogenes.

Per ridurre la presenza di Listeria nei prodotti carnei, Chimab ha messo a punto tre soluzioni specifiche per differenti applicazioni:

  • CARNIFLORA F-B19: coltura starter completa per salami.
  • CARNIFLORA B-LX 23: coltura starter per prodotti macinati freschi
  • CARNIFLORA B-SC 143 coltura starter per prodotti crudi a pezzi interi

CARNIFLORA FB 19
Studiata per ridurre la presenza di Listeria e per garantire sicurezza in salami,  Carniflora F-B19 è una coltura starter specifica e completa. È composta da Lactobacillus curvatus, Pediococcus acidilactici, Stafilococcus xylosus, Stafilococcus carnosus, e non necessita di altre colture starter. La loro azione combinata produce batteriocine che durante il processo fermentativo svolgono una forte azione anti-listeria, riducendone sensibilmente la concentrazione.
Data la sua grande versatilità, CARNIFLORA F-B 19 può essere largamente impiegata nella lavorazione dei prodotti fermentati in relazione alle differenti tecnologie e applicazioni, rispondendo a tutte le esigenze di sicurezza dei produttori.
Inoltre grazie alla sua specifica combinazione microbica, CARNIFLORA F-B19 garantisce sia l’azione di acidificazione sia la biopreservazione, evitando l’impiego aggiuntivo di altre colture starter e permettendo quindi una sensibile riduzione dei costi.

In altre applicazioni la Listeria si riduce in maniera mirata attraverso prodotti specifici per formulazione:

  • CARNIFLORA B-LX 23: sviluppata per prodotti macinati freschi, quali hamburger, salsicce, etc
  • CARNIFLORA B-SC 143: sviluppata per prodotti in pezzo interi e crudi, quali coppa, pancetta, bresaola, speck, etc

 

CARNIFLORA B-LX 23: è uno stater composto da ceppi microbici selezionati:

  • Lactobacillus Sakei - omofermentante, si sviluppa anche a +2°C e inibisce la crescita di microrganismi già a basse temperature, sopprimendo la flora indigena indesiderata.
  • Stafilococcus Xylosus - riduce nitriti e nitrati, con azione lipolitica e proteolitica per migliorare anche il gusto e il sapore dei prodotti finiti.

 

CARNIFLORA B-SC 143 colture stater batteriche composte da:

  • Lactobacillus Sakei - omofermentante, attivo già a basse temperature per sopprimere la flora indigena indesiderata.
  • Stafilococcus Carnosus - riduce nitriti e nitrati con azione lipolitica e proteolitica per migliorare anche il gusto e il sapore dei prodotti finiti.

09 agosto 2017

La R&D di Chimab presenta la nuova referenza PERFORMER MSG REPLACER, soluzione aromatica con profilo organolettico e sapore uguali alle note tipiche del MSG.
Innovativa formulazione naturale priva di note carnee: un booster neutro ideale per basi aromatiche dalle note meat, vegetali, formaggi e più in generale per tutte le applicazioni che richiedono note umami.

PLUS

  • Boost aromatico altamente performante
  • Formulazione senza estratti di lievito, a base di molecole brevettate in esclusiva per Chimab
  • Replacer 1:1 di MSG 
  • In etichetta si dichiara aroma 100% naturale
  • Zero off-flavour

PERFORMER MSG REPLACER è perfetto per

  • Creare note autenticamente savoury
  • Conferire le note saporite e salate tipiche del profilo umami
  • Tutte le preparazioni a base carni o per la gastronomia

La gamma PERFORMER comprende la LINEA SAVOURY per i settori MEAT, PREPARED FOOD, CULINARY, BAKERY e la LINEA DOLCE per ICE CREAM, DESSERT, BAKERY.


07 agosto 2017

Visitate il nostro stand 9B19, Hall 9 per scoprire le nostre innovative soluzioni ingredientistiche.

Sotto, il link per registrarsi e ottenere un pass di ingresso gratuito:

 

 


03 agosto 2017

Scenario:

  • mercato dei prodotti Gluten Free in forte crescita
  • grande popolarità dei prodotti senza glutine tra i consumatori
  • tra i tanti segmenti di mercato coinvolti, la crescita maggiore è prevista nei prodotti da forno.

Per essere al passo con le nuove tendenze Chimab ha messo a punto diverse soluzioni Gluten Free con inulina e oligofruttosio Sensus per applicazioni per pane, muffin e più in generale prodotti da forno.
Risultati prodotti finiti con

  • aumento di volume
  • miglioramento del colore di crosta e mollica
  • miglior gradimento sensoriale

Esempi:

Muffin senza glutine con inulina Frutafit®
Prodotto finito più morbido, soffice e con maggiore umidità vs riferimento; colore più attraente; maggiore contenuto di fibre

Pane bianco arricchito in fibre con inulina Frutafit® 
Prodotto con aspetto e proprietà organolettiche del tutto simili al pane bianco ma con maggior contenuto di fibre grazie all' inulina Frutafit®

Altri benefit.

  • Viscosità dell’impasto: Frutafit® influenza la viscosità dell'impasto (l’inulina lega molto bene l’acqua).
  • Tempi di cottura ridotti: l’aggiunta di inulina accelera il processo di cottura e la formazione della crosta.
  • Prodotto finito di qualità premium: l’aggiunta di inulina, fibra solubile dal sapore neutro, dà un pane di qualità, con aspetto, gusto e struttura eccellenti.

02 agosto 2017

La Commissione Europea ha autorizzato l’impiego, quale nuovo additivo alimentare diverso dai coloranti e dagli edulcoranti, della sostanza poliaspartato di potassio (E 456) nel vino.

APPROFONDIMENTI
La Commissione Europea, con Regolamento UE del 28 luglio 2017 n. 1399, ha modificato la normativa comunitaria che regolamenta:
• la produzione, la commercializzazione e l’utilizzo degli additivi alimentari;
• i requisiti di purezza degli additivi;

consentendo l’utilizzo del nuovo additivo poliaspartato di potassio (E 456) nel vino.

Disposizioni previste dal Regolamento UE n. 2017/1739

Il nuovo Regolamento:
• autorizza l’impiego del nuovo additivo diverso dai coloranti e dagli edulcoranti poliaspartato di potassio (E 456), nel vino in quantità non superiore a di 300 mg/l e a livelli tipici compresi tra 100-200 mg/l;
• prevede i requisiti di purezza del nuovo additivo.


29 luglio 2017

Chimab presenta la nuova linea biologica di estratti di lievito e lieviti secchi inattivi Biospringer, sviluppati in conformità alla legislazione europea sul biologico ed in linea con i più elevati standard sui prodotti alimentari.  

Springer Organic è la linea di estratti di lievito biologici, ingredienti ideali per creare le classiche note brodo e carne oppure aiutare il bilanciamento dei profili aromatici.
Prodotti dal caratteristico gusto sapido e saporito, in ricetta sviluppano un aroma caratteristico che migliora corpo e mouthfeel in un‘ampia gamma di applicazioni.

Springaline Organic è la linea biologica di lieviti secchi inattivi. Carrier perfetti per le  aromatizzazioni, grazie all’elevata capacità di legare acqua, si impiegano sia nelle ricette vegetariane che in quelle a base di carne.

I prodotti Biospringer Organic sono:

  • Certificati biologici da Ecocert (FR-BIO-01)
  • Prodotti in Europa
  • Ideali per diverse applicazioni: zuppe, salse, condimenti, meat analogue, prodotti a base di carne.
  • Clean-tasting: zero retrogusti
  • Disponibili in polvere fine, pasta, microgranuli, fiocchi (a seconda del prodotto)
  • Certificati Kosher Parve e Halal
  • GMO free e animal free

Contenuto di sale: 0 – 40 %
Dichiarazione in etichetta: estratto di levito biologico/ lievito biologico/ o lievito secco biologico (secondo la normativa 1334/2008/EC*)

 


28 luglio 2017

La Commissione Europea, con Decisione UE del 24 luglio 2017 n. 1387, ha autorizzato l’impiego del preparato enzimatico di proliloligopeptidasi prodotto con un ceppo geneticamente modificato dell’Aspergillus niger negli integratori alimentari destinati alla popolazione adulta in generale, ai sensi della normativa che regolamenta i nuovi prodotti e i nuovi ingredienti alimentari.

Disposizioni previste dalla Decisione UE n. 2017/1387

La Decisione UE in questione autorizza l’impiego del preparato enzimatico di proliloligopeptidasi prodotto con un ceppo geneticamente modificato dell’Aspergillus niger negli integratori alimentari destinati alla popolazione adulta in generale, con una dose massima non superiore a 120 PPU/giorno (2,7 g di preparato enzimatico/giorno) (2×106 PPI/giorno).

Infine l’ingrediente in questione per poter essere commercializzato nel territorio dell’Unione Europea deve rispettare le specifiche tecniche previste nell’allegato della citata Decisione.

Indicazione da riportare nell’etichetta degli integratori alimentari

La denominazione autorizzata da riportare nell’etichettatura degli integratori alimentari che contengono il preparato enzimatico di proliloligopeptidasi prodotto con un ceppo geneticamente modificato dell’Aspergillus niger è: “proliloligopeptidasi”.


18 luglio 2017

La Commissione Europea, con Regolamento UE del 13 luglio 2017 n. 1281, ha autorizzato l’impiego dell’ingrediente alimentare l-ergotioneina negli integratori alimentari, ai sensi della normativa che regolamenta i nuovi prodotti e i nuovi ingredienti alimentari.

Disposizioni previste dalla Decisione UE n. 2017/1281

La Decisione UE in questione autorizza l’impiego del l-ergotioneina negli integratori alimentari destinati alla popolazione in generale, esclusi i lattanti e i bambini nella prima infanzia e le donne in gravidanza e in allattamento, con il tenore massimo di:

  • 30 mg/giorno per la popolazione in generale (escluse le donne in gravidanza e in allattamento);
  • 20 mg/giorno per i bambini di età superiore a 3 anni in capsule o in compresse.

Il nuovo ingrediente per poter essere commercializzato nel territorio dell’Unione Europea deve rispettare le specifiche tecniche previste nell’allegato della nuova Decisione.

Indicazione da riportare nell’etichetta degli integratori alimentari

La denominazione autorizzata da riportare nell’etichettatura degli integratori alimentari che contengono l’l-ergotioneina è: “l-ergotioneina”.


16 luglio 2017

Chimab presenta un innovativo sistema funzionale senza ingredienti di origine animale per la produzione di sorbetto privo di latte e derivati, ideale per vegetariani, vegani o per chi desidera un prodotto senza latte e lattosio e ad alta digeribilità. La sua formulazione a base di amidi e proteine vegetali derivati permette di ottenere il gusto e la cremosità tipiche del classico sorbetto, ma con l’assenza di  grassi animali e colesterolo.

VEGGIE SORBET comprende nella sua linea anche la formulazione per sorbetto vegano senza zucchero

Funzionalità uniche:

  • alto  e  stabile overrun
  • emulsione  stabile per  diverse  quantità  di ghiaccio
  • buona  stabilità  termica  e  shelf- life

Soluzione free from:

  • no proteine  animali
  • senza allergeni
  • SUGAR FREE, senza zuccheri aggiunti

 


13 luglio 2017

La R&D di Chimab presenta NATUROXI, preparazione aromatica dal leggero profilo vegetale, ricca in estratti di spezie ed estratti vegetali che contrastano i danni ossidativi causati dai radicali liberi.

Nel settore delle carni, e più in generale nell’industria alimentare, gli antiossidanti tradizionali quali acido ascorbico e ascorbato di sodio, spesso non garantiscono una completa azione antiossidante a causa di:

 - variabilità delle materie prime (età, origine, alimentazione);
 - variabilità del ciclo produttivo (pH, Aw, presenza ossigeno, temperatura);
 - variabilità del sistema di conservazione (temperatura-tempo, Atm, ossigeno);

Numerose ricerche compiute dalla R&D Meat di Chimab hanno evidenziato che specifici estratti di spezie ed estratti vegetali presentano proprietà antiossidanti, utili a risolvere i problemi che sorgono impiegando esclusivamente i comuni antiossidanti.
Test di laboratorio dimostrano inoltre che i principi attivi degli estratti di spezie e degli estratti vegetali sono decisamente più performanti dei classici antiossidanti: agiscono più efficacemente e in sinergia tra loro.
 
Alla luce dei risultati emersi, Chimab ha messo a punto NATUROXI®, preparazione aromatica bilanciata dal leggero profilo vegetale, a base di estratti di spezie ed estratti vegetali ricchi in principi attivi dal potere antiossidante – 20 volte superiore all’acido ascorbico e 50 volte superiore alla vitamina E –  e con azione antiossidante lipofila e idrofila.

NATUROXI® è ideale in:
 - prodotti carnei trasformati in genere;
 - prodotti fermentati ed emulsionati;
 - prosciutti; spalle cotte; insaccati freschi;
 - trasformati di pollo e tacchino
 - gastronomia e piatti pronti (ripieni, crespelle, tortelli, lasagne, preparazioni alimentari a base di panna, hamburger e hamburger di prosciutto, impanati, sughi, salse e pesti).
   
Test applicativi hanno comprovato che gli estratti di spezie e gli estratti vegetali contenuti in NATUROXI® sono in grado di coprire sapori indesiderati e possiedono altresì capacità antimicrobiche utili a prolungare la shelf life.

NATUROXI® rallenta e previene l’ossidazione e permette anche la possibile completa sostituzione dei tradizionali antiossidanti.

NATUROXI® è una soluzione innovativa e naturale grazie alla quale si beneficia anche di:
 - etichetta pulita (assenza di numeri E)
 - prolungamento della shelf life
 - valido aiuto nel rallentamento dello sviluppo di carica microbica.