cerca:

Beverage

Settore dedicato a prodotti e ingredienti funzionali per la stabilizzazione, dolcificazione e miglioramento della struttura di succhi di frutta, soft drink, bevande calde e fredde, bevande per sportivi. Sviluppo di progetti tailor-made per mix di vitamine, sali minerali e ingredienti funzionali.

documenti

download

Catalogo Beverage in pdf

Regolamento UE n. 2018/75 - Additivi alimentari: modificata la specifica tecnica relativa alla solubilità della cellulosa microcristallina

La Commissione Europea, con il Regolamento UE del 17 gennaio 2017 n. 75, ha modificato nella normativa comunitaria che regolamenta le specifiche tecniche degli additivi alimentari, le disposizioni relative alla solubilità dell’additivo E 460 (i) cellulosa microcristallina.

Il Regolamento entra in vigore il 7 febbraio 2018.

Disposizioni previste dal Regolamento UE n. 2018/75

In vista del fatto che:

  • la normativa che regolamenta gli additivi alimentari, prevede la possibilità di poter modificare le specifiche tecniche di detti prodotti, sulla base di apposita richiesta da parte del produttore;
  • l’additivo alimentare E 460 (i) cellulosa microcristallina è stato autorizzato secondo le relative specifiche tecniche e in particolare, per quanto riguarda la solubilità, figura l’indicazione “insolubile in acqua, etanolo, etere e acidi minerali diluiti. Leggermente solubile in soluzione di idrossido di sodio”;
  • il produttore ha chiesto alla Commissione che la solubilità dell’additivo alimentare in questione sia modificata in “insolubile in acqua, etanolo, etere e acidi minerali diluiti. Praticamente insolubile o insolubile in soluzione di idrossido di sodio”;
  • l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha concluso che la modifica della specifica relativa alla solubilità della cellulosa microcristallina [E 460 (i)] proposta dal richiedente non desta preoccupazioni per la sicurezza e ha raccomandato che la concentrazione della soluzione dell’idrossido di sodio da utilizzare nel test di solubilità sia indicata nelle specifiche dell’UE;

la Commissione europea, con il Regolamento in questione, ha modificato nella normativa comunitaria che regolamenta le specifiche tecniche degli additivi alimentari, l’indicazione relativa alla solubilità dell’additivo in questione, accogliendo la richiesta dal produttore e prevedendo la concentrazione della soluzione dell’idrossido di sodio da utilizzare nel test di solubilità pari a 50 g NaOH/L.

scopri